Dessert Natale

Tiramisù Torronato con panettone

Ben ritrovati!
Il nostro primo post dell’anno…
Strane coincidenze, impegni improvvisi e lunghe giornate di maltempo hanno fatto sì che il dessert con cui abbiamo salutato il 2015, sia il nostro modo di dare il benvenuto al 2017.

Abbiamo preparato questa ricetta negli ultimi giorni di festa, quelli in cui si è un po’ stanchi di mangiare fette di panettone ad ogni ora.
L’ispirazione per questo dessert è venuta osservando la preparazione di Luca Montersino in una puntata della Prova del Cuoco, di cui vi lasciamo il link del video.
Abbiamo scelto per questioni pratiche di non utilizzare la gelatina ma di dimezzare la dose di panna e sostituire la frutta secca proposta.

Ingredienti:
dosi per 10 persone
4 fette di panettone alte circa mezzo centimetro
bagna al caffè

per la Crema al mascarpone e miele
150 g albume
350 g miele
500 g mascarpone
250 g panna
200 g pistacchi tostati

per la finitura
q.b. cacao in polvere
q.b. cioccolato fondente in scaglie

Procedimento:
Per prima cosa abbiamo preparato la crema mettendo in planetaria l’albume insieme ad una parte del miele a freddo. Nel frattempo in un tegame, abbiamo portato il restante miele a 121°C.
Abbiamo versato a filo il miele cotto nella planetaria in azione e lasciato montare fino al completo raffreddamento.
Abbiamo tagliato le fette di panettone e spennellate con la bagna al caffé, espresso o moka, precedentemente zuccherata e raffreddata.
In una ciotola capiente il mascarpone è stato amalgamato con una la meringa in due tempi e, successivamente, con la panna.
Una volta ottenuto un composto omogeneo vi abbiamo incorporato i pistacchi tostati.
Abbiamo usato una teglia rettangolare 22×17 cm per comporre il dolce: abbiamo versato uno strato di crema su cui abbiamo posizionato le fette di panettone schiacciandole delicatamente, abbiamo ricoperto con un altro strato di crema e livellato per bene con una spatola.
La teglia è stata coperta da pellicola e posta in freezer un paio d’ore. Una volta solidificato abbiamo tagliato tranci rettangolari dalle dimensioni di 8×2,5 cm circa.
Abbiamo servito il dolce creando degli sbuffi di panna montata, una spolverata di cacao e delle scaglie di cioccolato.

Una ricetta nata dal “riciclo” ci ha deliziati totalmente, buona, leggera, fresca, aromatica.
Ha conquistato tutti e abbiamo approfittato degli ultimi panettoni per rifarla, in attesa di dedicarci al nuovo anno.

Anna&Sebastiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.