Cioccolato Contest Cucina straniera Dessert

Mississipi Mud Pie

A volte le persone ti tirano dei brutti scherzi.
Avevo bisogno di dimenticare quel sabato iniziato così male e per farlo mi sono rifugiata da mia madre.
Per pura e semplice coincidenza ci trovai mia sorella; a questo punto niente poteva trattenerci dal “pasticciare” insieme.mississipi-mud-(2)

Di una cosa eravamo sicure: l’utilizzo del cioccolato! Non poteva esserci ingrediente migliore per dare una svolta a quella giornata. Così ci siamo dedicate alla preparazione di una fantastica Mississippi Mud Pie!

mississipi-mud (1)La ricetta è tratta dal libro di Laurel Evans “American Bakery”.
L’abbiamo seguita alla lettera, questo dolce americano era già abbastanza goloso e gustoso da solo.

Ingredienti:
per il biscotto
400 g biscotti al cioccolato
2 cucchiai di zucchero semolato
150 g burro fuso
un pizzico di sale

per la crema al cioccolato
120 g zucchero semolato
40 g amido di mais
30 g cacao amaro
1/2 cucchiaino di sale
4 tuorli
700 ml latte intero
170 g cioccolato fondente fuso
30 g burro

per decorare
160 ml panna fresca
20 g zucchero semolato

Procedimento:
Abbiamo iniziato dalla preparazione della base per il dolce. I biscotti sono stati sbriciolati ed uniti allo zucchero, al burro fuso ed al sale. Abbiamo compattato il composto e lo abbiamo distribuito con le mani sul fondo e sui bordi dello stampo, precedentemente imburrato.
Abbiamo riposto la teglia in freezer per 10 minuti e, subito dopo, abbiamo infornato a 180 °C per 10 minuti.
In attesa del raffreddamento della base, ci siamo dedicate alla crema. In un tegamino abbiamo mescolato lo zucchero, l’amido di mais, il cacao, il sale e i tuorli.
In seguito vi abbiamo versato il latte, continuando a mescolare il composto per evitare la formazione di grumi. Versato tutto il latte, abbiamo trasferito il pentolino sul fuoco. Abbiamo fatto sobbollire la crema per qualche minuto fino al raggiungimento della consistenza giusta.
Ottenuta una crema densa ed omogenea, abbiamo tolto dal fuoco ed aggiunto il cioccolato, già sciolto a bagnomaria, ed il burro. La crema è stata lasciata raffreddare in una ciotola, coprendo con la pellicola direttamente la superficie.
Prima di dedicarci all’assemblaggio del dolce abbiamo lasciato riposare la crema a temperatura ambiente per tre ore.
Terminato il raffreddamento, abbiamo versato la crema al cioccolato sulla base e trasferito in frigorifero per almeno 5 ore.
A questo punto non rimaneva che gustarci la torta, abbiamo montato la panna con lo zucchero e, dopo aver rimosso lo stampo, abbiamo creato delle decorazioni sulla superficie della torta con una sac a poche piena di panna montata.

La ricetta è spiegata bene ed è abbastanza semplice. Le singole preparazioni sono anche molto veloci. Ciò che allunga i tempi di realizzazione sono le pause per il raffreddamento.
Il dolce è squisito la crema vellutata e golosissima, per gusto personale la userei abbinata ad una frolla al cioccolato che secondo noi alleggerisce la torta e rende quest’ultima più gestibile, infatti nel nostro caso i biscotti, dei frollini con fave di cacao, avevano probabilmente bisogno di una quantità di burro maggiore, sono rimasti sbriciolosi e difficili da tagliare, mentre la crema era perfetta dopo il passaggio in frigo.
Nel complesso comunque è una ricetta meravigliosa soprattutto per gli amanti del cioccolato…. da ripetere!

Con questa ricetta partecipo al contest “Testa con noi” di CakesLab test & taste.

wpid-diapositiva1.jpg

2 commenti

  1. eccomi direttamente da FB!
    fantastica..me la segno e alla prima occasione la provo.. certo non è un dolce da poter fare tutti i giorni, ma amando i cheesecake e le loro basi biscottate…sissi da fare
    grazie !!
    a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.