Colazione Contest Dessert

Crêpes al cioccolato con pera ed uvetta in salsa di arancia

“Per la santa Candelora
se nevica o se plora
dell’inverno siamo fora;
ma se l’è il sole o il solicello
siamo sempre a mezzo inverno.”

Oggi è il 2 Febbraio festa della Candelora, chiamata così per la benedizione delle candele che avviene proprio oggi.
Questa festa è conosciuta sia come Presentazione del Signore, avvenuta nel tempio, sia come Purificazione della Vergine Maria, poiché secondo una credenza ebraica una donna doveva purificarsi 40 gg dopo la nascita di un figlio maschio.
In tutta Italia ed Europa secondo una credenza popola si crede che, all’alba del 2 febbraio, un orso o un lupo osservi il cielo sporgendosi dalla sua tana: se è nuvoloso, con tre salti di gioia, annuncia che l’inverno è finito; se invece è sereno, si rintana come avvertimento di altri quaranta giorni di freddo.

crepes-cioccolato-pere-uvetta_03

Non c’è niente di più bello del condividere ed imparare.
Così grazie alle nostre amiche Bloggalline abbiamo scoperto che in Francia questa ricorrenza è legata ad un piatto tipico: le Crêpes!
Crediamo siano necessarie poche parole per presentare le sottilissime cialde utilizzate in moltissime ricette dolci, dalle più veloci alle più elaborate, e salate, ad esempio in sostituzione dei cannelloni in un pranzo domenicale.

Ingredienti:
per 10 Crêpes
1 uovo
60 g farina 00
40 g cacao
250 ml latte intero
20 g zucchero a velo
un cucchiaino di cannella in polvere

per la farcitura
succo di un’arancia biologica
succo di mezzo limone biologico
3 pere
q.b g lamelle di mandorle
25 g uvetta
un cucchiaio di miele ai fiori d’arancia

qb burro

Procedimento:
Abbiamo iniziato con la preparazione dell’impasto delle crêpes così da lasciarlo riposare in frigo per un’oretta circa.
In una ciotola capiente abbiamo miscelato l’uovo ed il latte, aggiungendo lo zucchero e la cannella.
Poco alla volta abbiamo versato la farina ed il cacao, vi suggeriamo per comodità di setacciarli direttamente dentro la ciotola con gli altri ingredienti.
Abbiamo coperto la ciotola con la pellicola e riposto in frigo.
Nel frattempo abbiamo provveduto alla salsa: in una ciotolina abbiamo messo in ammollo l’uvetta nella spremuta di un’arancia ed il succo di limone per mezz’ora.
Abbiamo tagliato a rondelle le pere e lasciate cuocere in pentolino con il succo, privato dell’uvetta, ed un cucchiaio di miele.
Abbiamo fatto cuocere per un paio di minuti, giusto il tempo per aromatizzare e ammorbidire la pera.
Abbiamo preparato le crêpes versato un mestolo di composto in una padella rovente unta leggermente con del burro.
Una volta cotta da entrambi i lati, abbiamo riempito la crêpes con le pere, richiuse a fazzoletto e decorato con l’uvetta e le lamelle di mandorle.

image

Chissà cosa avrebbe detto l’orso stamattina osservando il cielo su Palermo.
Noi oggi rimaniamo rintanate in casa nostra a gustarci queste bontà!
Buona settimana a tutti!

Questa ricetta partecipa a Cioccolato e…
10153894_10204294209548978_1131505192775932334_n

4 commenti

  1. […] Siamo al quarto appuntamento con Cioccolato e… e mi piace sempre di più. Questo mese l’abbinamento è con il caffè e in previsione della bella stagione, ho pensato di fare un semifreddo con un fondo di biscotto al cioccolato e una base di cioccolato croccante. Se vi fosse sfuggito cosa è Cioccolato e… vi dirò che è un divertente gioco a cui tutti possono partecipare, basta fare un dolce ( o una ricetta salate se volete) con cioccolato e caffè ( questo mese, ma si varia ogni mese) e pubblicare il link nel blog di Stefania, Cardamomo & co  la nostra ospite di Marzo, oppure se non avete un blog , sulla nostra pagina facebook . Qui  trovate tutta la spiegazione. Semifreddo al caffè con biscotto al cioccolato Per 6 semifreddi individuali: Base biscotto ( stampo 30 x40 cm ) di C. Felder 60 g tuorli ( circa 3 uova medie) 120 g albumi 90 g zucchero 75 g farina 00 10 g cacao Per il semifreddo: 50 g albume 15 + 70 g zucchero 30 g acqua 500 g panna fresca 2 cucchiai di caffè liofilizzato Preparate la base montando gli albumi con lo zucchero, quando saranno bianchi e ben a neve aggiungere piano lo zucchero sempre montandoli. Quindi con una spatola incorporate i tuorli, poi la farina setacciata con il cacao, facendo attenzione a non smoltarli. Foderate uno stampo con della carta forno, stendete l’impasto e con la spatola fate uno strato alto 1 cm circa. Cuocete a 180° per 10 minuti. Fate raffreddare bene su una griglia senza staccare la carta forno.  Per il semifreddo, montate gli albumi con 15 g di zucchero , intanto portate 30 g acqua e 70 g di zucchero a 121° , quando lo sciroppo avrà raggiunto questa temperatura versatelo sugli albumi montati, sempre mescolando e continuate a mescolate finchè sarà freddo ( avrete ottenuto una meringa italiana). Mentre gli albumi raffreddano, prendete 30 g di panna dal totale, scaldatela e scioglieteci il caffè liofilizzato. Montate il resto della panna ben ferma. Prendete gli albumi, aggiungete il caffè, mescolando con una spatola, poi la panna montata sempre delicatamente. Riempite degli stampi in silicone per ¾ con la crema, poi ritagliate un disco ( i miei erano rotondi) di pasta biscotto e adagiatelo sul fondo del semifreddo, premete delicatamente . Mettete nel congelatore per almeno 4-6 ore. Togliete dal congelatore 10 minuti prima di servire. Se volete potete fare dei dischi di cioccolato sottili e usarli come base per il vostro semifreddo.   La ricetta che ha vinto il gioco del mese di febbraio sono queste splendide crepes al cioccolato con pere e cioccolato in salsa d’arancia del blog Pasticciando insieme […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.