Colazione Crostate Dessert

Crostatine mandorle e fragoline di bosco

crostatine-mandorla-fragoline_02

Qualche settimana fa ci siamo accorte di non essere pronte per la “prova costume”.
Magari sarà stata colpa dei piattoni di pasta ben condita, che ci hanno preparato in questi mesi ed a cui non è stato facile resistere, o degli innumerevoli dolci che si sono susseguiti in questa cucina.
Fatto sta che abbiamo dovuto metterci alla prova con rinunce culinarie e massaggi rigenerativi.
Vi starete chiedendo cosa c’entra questo discorso con la ricetta di oggi: TANTISSIMO!
Mosse da questo attacco di iperattività, abbiamo ripescato l’olio di mandorle comprato poco prima del parto di Anna, ottimo per iniziare il nostro piano di azione.
La nostra attenzione è stata però catturata da tre parole messe in bella vista sulla confezione di carta: per uso alimentare!
Abbiamo riso per 10 minuti di fila poichè dopo mesi avevamo finalmente capito perché questo olio era costato un botto in erboristeria!
Secondo voi dopo questa scoperta potevamo far finta di niente?
Ovviamente no, siamo corse in cucina a sperimentare delle golose crostatine alla mandorla.

crostatine-mandorla-fragoline_01

Per pura coincidenza, quella mattina avevamo comprato delle fragoline di bosco.
Non vi nascondiamo che nel momento dell’acquisto pensavamo proprio di gustarle in delle classiche ma irresistibili crostatine panna e fragoline.
Ovviamente i piani sono un po’ cambiati optando non più per una frolla classica ma per un frolla morbida all’olio prendendo spunto da quella di Luca Montersino, da noi provata per la prima volta nella ricetta dei Biscotti al farro e olio.

crostatine-mandorla-fragoline_03

Ingredienti:
dosi per cinque crostatine da 10 cm di diametro
per la Pasta frolla alla mandorla
90 g farina di mandorle
95 g farina 00
50 g zucchero di canna
25 g olio di mandorle
25 g olio di semi di girasole
45 g acqua
7 g lievito per dolci.

per la farcitura
150 ml panna fresca
45 g zucchero aromatizzato all’arancia e zenzero
100 g fragoline di bosco

Procedimento:
La preparazione di questa pasta frolla è stata resa più pratica utilizzando il frullatore ad immersione grazie al quale abbiamo amalgamato gli ingredienti liquidi e lo zucchero. Per prima cosa abbiamo versato a filo l’acqua sullo zucchero; aggiunto, in ordine, il lievito e i due oli ed ho lavorato per un pò come fosse una maionese.
Nonappena il composto è risultato omogeneo, lo abbiamo versato in una ciotola contenenti le farine e mescolato inizialmente con una frusta e completando a mano.
Abbiamo ricoperto l’impasto con la pellicola e riposto in frigorifero per un’ora. Dopo aver rivestito di frolla gli stampi delle crostatine, abbiamo infornato a 180°C per 20-30 minuti.
Una volta fredde, abbiamo farcito le crostatine con la panna montata, con l’aggiunta di zucchero aromatizzato all’arancia e zenzero, e le fragoline di bosco.
Disponetele come più vi garba sarà amore al primo morso!
Se dovete prepararle per una cena vi suggeriamo di farcirle poco prima di servirle o, se proprio volete prepararle in anticipo, di sciogliere a bagnomaria del cioccolato fondente e, con un cucchiaio, creare un sottile strato su ogni singola crostatina.
La frolla morbida potrebbe indebolirsi troppo in frigorifero con l’umidità della panna, compromettendo la riuscita del dolce.

crostatine-mandorla-fragoline_04

Una pasta frolla leggera che si scioglie in bocca!
Il sapore della mandorla si abbina piacevolmente alla farcitura classica di queste crostatine, senza risultare eccessivo.
Non è la maniera migliore per mettersi in forma ma è di sicuro quella giusta per godersi le fragoline o fragole fresche di stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.