Pasticceria - ricette di base

Meringa italiana sulla torta mancante

meringhe_01
Era da giorni che pensavo e ripensavo alla ricetta da presentarvi, poi un invito a cena e la voglia di preparare il dessert rapidamente hanno fatto saltare i piani, quindi niente appunti e niente foto.
Solo le meringhe a testimone di una bella serata tra amici.
Ad essere onesta, c’è voluto del tempo per decidermi a provare la meringa, ma avevo un’immagine nella mia mente e la meringa era perfetta.
In attesa di riprovare la ricetta del dolcetto mancante mi gusto i risultati ottenuti con la meringa.
Per la preparazione della meringa, italiana per la precisione, ho seguito la ricetta proposta Luca Montersino in “Peccati di gola”.

Ingredienti:
125 g albumi
250 g zucchero semolato
50 g acqua

Procedimento:
Facendo attenzione, ho separato gli albumi dai tuorli. Li ho pesati e versati nella planetaria. Ho unito 50 g di zucchero ed ho messo in azione la macchina. Nel frattempo, ho preparato lo sciroppo: unendo il restante zucchero con l’acqua. Giunto alla temperatura di 121°C, ho versato lo sciroppo a filo nella planetaria in movimento. Ho continuato la lavorazione degli albumi fino al completo raffreddamento. Una parte della meringa è andata sul dolcetto della serata, apprezzatissimo nonostante la fretta.
meringhe_03La parte rimasta l’ho trasferita in una sac a poche per formare delle meringhe dal diamentro di 4 cm su un foglio di carta forno adagiato su una teglia.
Ho cotto in forno a 100°C per 1 ora. Una volta pronte, le ho lasciate tutta la notte in forno ad asciugare.
Non fatevi ingannare dalla doppia cottura, la meringa si può consumare anche senza il passaggio in forno. Il calore dello sciroppo pastorizza gli albumi, consentendoci di utilizzarla come decorazione sopra un dessert preparato in anticipo e servirlo ai nostri ospiti in tutta sicurezza.

Fortunatamente in casa non si rifiuta mai un bel caffè con meringa.

meringhe_02

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.